1° ottobre: termine per rimediare ad omissioni ed errori del passato

Il prossimo 1° ottobre non è solo il termine per la presentazione delle dichiarazioni UNICO 2012, ma anche il termine entro il quale è possibile rimediare ad eventuali omissioni o errori compiuti in precedenza. In particolare, è possibile fino a tale data dichiarare qualsiasi reddito 2011 al Fisco, essendo ancora pendente la scadenza per la presentazione delle dichiarazioni UNICO 2012; non ci sono sanzioni relative alla fedeltà della dichiarazione, in quanto questa non è stata ancora prodotta. E’ possibile, inoltre, integrare a proprio favore la dichiarazione relativa al 2010 (UNICO 2011) con l’invio di un nuovo modello e senza sanzioni, o anche correggere a favore del Fisco la stessa completandola con i redditi mancanti o con altre informazioni mancanti e versando mediante ravvedimento il tributo se dovuto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.