Accertamenti notificati da aprile: aggiornate le avvertenze

L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato le avvertenze sugli accertamenti notificati dal mese di aprile, recependo le novità in materia di mediazione tributaria e calcolo degli interessi dovuti. La prima avvertenza riguarda la possibilità per il contribuente di definire l’accertamento in modo agevolato con la riduzione delle sanzioni ad un sesto se rinuncia a presentare ricorso e istanza di reclamo/mediazione o istanza di accertamento con adesione. In tal caso, le somme dovute per imposte, sanzioni e interessi devono essere pagate entro il termine per presentare il ricorso, anche in forma rateale.

Le nuove avvertenze specificano, inoltre, che sulle imposte accertate si applica: a) dal giorno successivo a quello di scadenza del pagamento e fino al 30 settembre 2009, il tasso del 2,75%; b) a partire dal 1° ottobre 2009 e fino al 31 dicembre 2009, il tasso del 4%; c) a partire dal 1° gennaio 2010 e fino alla data di versamento inclusa, il tasso del 3,5%.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.