Anagrafe dei conti correnti nel rispetto della privacy

Il Garante della privacy, in occasione di un convegno di Assofiduciaria tenutosi ieri 28 gennaio, ha inviato un memorandum nel quale ricorda le indicazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate sulla Super-anagrafe dei conti correnti e precisa che il trattamento dei dati dei contribuenti dovrà essere eseguito nel pieno rispetto del Codice sulla protezione dei dati personali. L’Authority, lo scorso 15 novembre, aveva dato il via libera ad uno schema di provvedimento destinato ad attuare la banca dati dei saldi sui movimenti finanziari prevista dal Decreto salva-Italia (D.L. n. 201/2011).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.