Beni ai soci, la proroga è ufficiale

Con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate di ieri 16 aprile 2014, è stata stabilita la proroga del termine per l’invio della comunicazione dei beni in godimento ai soci e dei finanziamenti alle imprese. Il termine, inizialmente previsto per il 30 aprile, slitta ora al trentesimo giorno successivo alla scadenza fissata per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Pertanto, nel caso di soggetti con esercizio coincidente con l’anno solare, per i quali il termine per la presentazione di UNICO 2014 è il 30 settembre 2014, l’invio della comunicazione dei beni ai soci dovrà avvenire entro il 30 ottobre 2014. Il nuovo termine consente di utilizzare gli elementi che in sede di dichiarazione hanno già concorso alla tassazione del reddito diverso (determinato confrontando il minor corrispettivo pattuito e il valore di mercato del diritto di godimento) per i soggetti che ricevono in godimento beni aziendali e determinato l’indeducibilità dei relativi costi sostenuti per i soggetti concedenti i beni in godimento.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.