Bilanci: attenzione ai nuovi principi contabili OIC

Nella predisposizione dei bilanci, i professionisti e le imprese devono prestare particolare attenzione ai nuovi principi contabili OIC approvati di recente. Si tratta, in particolare, dei seguenti principi contabili:
  • Oic 15, 20 e 21, pubblicati in data 26 giungo 2014, utilizzabili a partire dai bilanci chiusi al 31 dicembre 2013;
  • Oic 9, 10, 12, 13, 14, 16, 17, 18, 19, 22, 23, 25, 26, 28, 29, 31, pubblicati il 5 agosto 2014 ed in vigore per i bilanci chiusi dal 31 dicembre 2014;
  • Oic 24, pubblicato il 28 gennaio 2015, in vigore per i bilanci chiusi dal 31 dicembre 2014.
Il bilancio, così redatto, è fondamentale per poter applicare l’articolo 83 del Tuir, il quale sancisce che “Il reddito complessivo è determinato apportando all’utile o alla perdita risultante dal conto economico, relativo all’esercizio chiuso nel periodo d’imposta, le variazioni in aumento o in diminuzione conseguenti all’applicazione dei criteri stabiliti nelle successive disposizioni della presente sezione”. Una errata applicazione dei principi contabili può implicare, pertanto, conseguenze anche di carattere fiscale nella determinazione del reddito di società ed enti, ma non solo. Infatti, il principio contabile Oic 12 precisa che la sua applicazione è raccomandata anche nella redazione del bilancio delle società di persone e delle imprese individuali che svolgono attività commerciale.
 
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.