Bonus Irpef, ulteriori chiarimenti dalle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Circolare n. 22/E dell’11 luglio 2014, in cui fornisce ulteriori chiarimenti sulle modifiche apportate dalla legge di conversione del Dl 66/2014 alle norme riguardanti la riduzione del cuneo fiscale per lavoratori dipendenti e assimilati. In particolare, precisa che la compensazione con cui i sostituti d’imposta recuperano le somme corrisposte ai lavoratori a titolo di “bonus Irpef” non sconta i limiti ordinari: né l’importo massimo annuale di 700mila euro né il divieto di utilizzo dei crediti in caso di debiti iscritti a ruolo di importo superiore a 1.500 euro.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.