Cartelle di pagamento, interessi di mora al 5,14% dal 1° maggio

Il nuovo tasso degli interessi di mora dovuti in caso di versamento delle somme iscritte a ruolo e versate dopo i 60 giorni dalla data della notifica della cartella è pari al 5,14% su base annua. Il nuovo saggio è stato fissato dal provvedimento dell’11 aprile del direttore dell’Agenzia delle Entrate e sarà applicato, in sostituzione di quello attuale del 5,2233%, a decorrere dal 1° maggio di quest’anno. Si ricorda, infatti, che l’articolo 30 del Dpr n. 602/1973 stabilisce che gli interessi di mora vanno applicati a partire dalla data della notifica della cartella fino alla data del pagamento e che la rideterminazione del tasso da adottare viene effettuata annualmente.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.