Certificazione Unica redditi diversi da 730 entro il 31 luglio

Le certificazioni dei ricavi e dei compensi pagati a imprese autonomi nel 2014, anche se non soggetti a ritenuta d’acconto, vanno inviate entro il 31 luglio 2015 all’Agenzia delle Entrate, evitando così l’applicazione delle sanzioni di 100 euro per ogni modello CU omesso. Infatti, solo le certificazioni uniche contenenti esclusivamente redditi non dichiarabili con il modello 730 (come, ad esempio, i redditi di lavoro autonomo non occasionale) possono essere inviate anche dopo il 9 marzo 2015 ed entro il 31 luglio 2015, senza applicazione di sanzioni, come emerso nel Forum 730 del 30 giugno 2015.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.