Cessione impianti tv senza Iva se non c’è solo il trasferimento delle attrezzature

Con la Risoluzione n. 33/E del 10 aprile 2012, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che le operazioni di cessione di impianti radiotelevisivi non sono soggette a Iva, ma scontano l’imposta di registro in misura proporzionale. Il nuovo comma 7-bis inserito nell’articolo 27 del D. Lgs. n. 177/2005 (Testo unico della radiotelevisione) dall’art. 40, comma 9-bis, del D.L. n. 201/2011 (decreto "salva Italia"), dispone, infatti, che la cessione anche di un singolo impianto radiotelevisivo, quando non ha per oggetto unicamente il trasferimento delle attrezzature, si configura come cessione d’azienda e, come tale, è esclusa dal campo applicativo dell’Iva.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.