Cinque per mille 2014, entro oggi la dichiarazione sostitutiva

Entro oggi 30 giugno gli enti del volontariato iscritti nell’elenco per la ripartizione del 5 per mille per l’esercizio finanziario 2014 dovranno inviare, per non incorrere in sanzioni, la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che attesta la presenza dei requisiti che danno diritto all’iscrizione. L’invio deve avvenire tramite raccomandata a/r alla Direzione regionale delle Entrate in cui si trova il domicilio fiscale dell’ente, ovvero mediante PEC, riportando nell’oggetto la dicitura “dichiarazione sostitutiva 5 per mille 2014” e allegando copia del modello di dichiarazione e del documento d’identità. Analogamente, le associazioni sportive dilettantistiche iscritte in elenco devono inviare la dichiarazione sostitutiva entro oggi con raccomandata a/r all’Ufficio del Coni nel cui ambito territoriale ha sede legale l’associazione. Se non viene rispettata la scadenza di oggi, c’è ancora tempo fino al 30 settembre 2014 per inviare la dichiarazione sostitutiva, versando però una sanzione di importo pari a 258 euro tramite il modello F24 con codice tributo 8115.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.