Consulenti del Lavoro, contributi previdenziali mediante modello F24

Dal 3 giugno i Consulenti del Lavoro potranno utilizzare il modello F24 per versare i contributi previdenziali e assistenziali tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, oppure utilizzando quelli bancari e postali, senza spese aggiuntive. E’ quanto prevede l’accordo firmato da Agenzia delle Entrate ed Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Consulenti del Lavoro (Enpacl). La convenzione ha durata triennale. I contributi associativi continueranno, intanto, a poter essere versati con modello F24 grazie al rinnovo della convenzione con il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.