Contributi agli Enti gestori, nuovo tasso di dilazione e nuove sanzioni civili

A seguito della decisione della Banca Centrale Europea di ridurre, a decorrere dal 10 settembre 2014, di 10 punti base il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema, precisamente dallo 0,15% allo 0,05%, viene ora rideterminato il tasso di dilazione da applicare agli importi dovuti a titolo di contribuzione agli Enti gestori di forme di Previdenza e Assistenza obbligatorie, nonché la misura delle sanzioni civili di cui all’art. 116, comma 8, lett. a) e b) e comma 10, della Legge n. 388/2000. Lo rende noto l’Inps con la Circolare n. 103 pubblicata ieri 8 settembre 2014.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.