Decreto casa convertito in legge

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 121 del 27 maggio 2014 è stata pubblicata la Legge n. 80 del 23 maggio 2014 di conversione del D.L. n. 47/2014 (c.d. “Piano Casa”), recante misure urgenti per l’emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per Expo 2015. Il decreto convertito in legge contiene anche la norma che prevede la riduzione dell’aliquota della cedolare secca dal 15% al 10% sui contratti a canone concordato. Viene poi soppresso il limite posto al bonus mobili dalla Legge di Stabilità 2014, pertanto la spesa agevolabile può essere anche superiore alla spesa sostenuta per i connessi lavori di ristrutturazione dell’immobile.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.