Donazione di azienda, ok alla tassazione separata della plusvalenza da cessione

In una risposta ad un interpello data lo scorso 23 ottobre, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che è soggetta a tassazione separata la plusvalenza rateizzata derivante dalla cessione di un’azienda ricevuta per donazione, se il periodo di possesso del donatario, sommato con quello del donante, è superiore a cinque anni. La plusvalenza è imputabile direttamente all’imprenditore (essendo la possibilità di optare per la tassazione separata riservata agli imprenditori individuali), con la conseguenza di essere fiscalmente irrilevante per i collaboratori familiari.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.