F24 anche per proprietà industriali e marchi

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 281 del 3 dicembre 2014, è stato pubblicato il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 20 novembre 2014, con cui, di concerto con il Direttore generale per la lotta alla contraffazione dell’Ufficio italiano brevetti e marchi del Ministero dello Sviluppo economico,viene esteso l’utilizzo del modello "F24 versamenti con elementi identificativi" anche ai versamenti dei diritti per i titoli di proprietà industriale e delle tasse di concessione governativa sui marchi.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.