Fattura elettronica: niente obbligo per gli enti no profit

In una risposta durante il question time di ieri 12 marzo, in Commissione Finanze alla Camera, è stato chiarito che per gli enti no profit privi di partita IVA non vi è alcun obbligo di fatturazione elettronica verso la Pubblica amministrazione. Essendo esclusi dalla soggettività passiva possono continuare ad emettere ricevute e  note di debito in formato cartaceo con indicazione del codice fiscale. Ricordiamo che l’obbligo di fatturazione elettronica già in vigore dal 6 giugno 2014 verso Ministeri, agenzie fiscali ed enti previdenziali si applica a tutte le amministrazioni anche locali dal 31 marzo prossimo.
Un altro quesito riguardava la possibilità di evitare il meccanismo dello split payment per i soggetti tenuti alla fatturazione elettronica in caso di maturazione di cospicui crediti IVA ma la risposta è negativa .
 
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.