Gestione separata, in arrivo le comunicazioni debitorie 2013

L’Inps, con il messaggio n. 6859 del 5 settembre 2014, ha comunicato che sono state elaborate e sono in arrivo le comunicazioni relative alle situazioni debitorie delle aziende committenti, che, per l’anno 2013, non hanno proceduto al versamento, in maniera integrale o parziale, dei contributi per i collaboratori iscritti alla Gestione separata (i cosiddetti parasubordinati). I committenti interessati e loro intermediari possono visualizzare le posizioni a debito tramite il cassetto committenti GS seguendo il percorso: www.inps.it > Tipologia di Utenti > Cittadino oppure Aziende, Consulenti e Professionisti oppure Associazioni di Categoria > alla voce “Cassetto Previdenziale per Committenti della Gestione Separata”. La situazione debitoria comprende: l’omesso pagamento del contributo, sia totale che parziale, relativo al/ai singoli periodi di competenza; le sanzioni civili calcolate su contributi omessi; le sanzioni civili calcolate sul ritardato versamento del contributo dovuto.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.