Il contributo di solidarietà riguarderà 33mila cittadini

In sede di conversione del D.L. n. 138/2011 (c.d. “Manovra di Ferragosto 2011”) è stato introdotto il contributo di solidarietà pari al 3% sulla parte del reddito complessivo lordo annuo che supera i 300.000 euro. Il contributo sarà applicato a partire dal 2011 e fino al 2013, che potrà essere prorogato anche successivamente al 2013 fino al raggiungimento del pareggio di bilancio, con un decreto del presidente del Consiglio dei ministri su proposta del ministro dell’Economia. Nel complesso sono poco più di 33.000 i super ricchi Irpef chiamati alla cassa e le provincie con il numero più alto di contribuenti che pagheranno la super-Irpef sono Milano e Roma. A sorpresa però il prelievo medio più alto si registra a Isernia con 10.800 euro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.