Il “supercondominio” debutta nel nostro ordinamento giuridico

La Riforma del Condominio, approvata la settima scorsa, estende le regole ordinarie previste per il condominio anche al c.d. “supercondominio”, che finalmente assume una veste giuridica, mentre finora era rimasto solo un prodotto della giurisprudenza. Più precisamente, all’art. 117-bis, viene stabilito che le regole del condominio si applicano, “in quanto compatibili, in tutti i casi in cui più unità immobiliari o più edifici ovvero più condomini idi unità immobiliari o di edifici abbiano parti comuni”. E’ chiaro il riferimento anche al c.d. “condominio orizzontale”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.