Imu – agevolazione terreni agricoli reddito dominicale per coltivatori diretti e società

La circolare sull’IMU 3/DF sembra applicare l’agevolazione del coefficiente motiplicatore 110 per i redditi dominicali non solo al coltivatore diretto o all’imprenditore agricolo professionale IAP iscritto alla previdenza agricola, ma anche alle società agricole ricomprese nella definizione dellart. 1 Dlgs 99 del 2004. La circolare chiarisce che, anche se le agevolazioni per i terreni agricoli, non si applicano in caso di terreni affittati se gli affittuari sono società di persone tra coltivatori diretti le agevolazioni restano applicabili.
Ricordiamo le tre agevolazioni per l’agricoltura in materia di IMU:

  • Imponibile calcolato con coefficiente 110 moltiplicato per il reddito dominicale rivalutato del 25%
  • Base imponibile su valore catastale se il terreno e in area edificabile
  • Riduzioni della base imponibile fino a 32.000 euro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.