IMU: quando sostituisce l’Irpef

Con la circolare n. 5/E pubblicata ieri 11 marzo dall’Agenzia delle Entrate d’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, vengono forniti chiarimenti sugli effetti dell’applicazione dell’Imu sull’Irpef, per gli anni 2012-2014. In particolare, il documento di prassi definisce quali sono i redditi che non sono più soggetti a Irpef in quanto questa è sostituita dall’Imu. Il contribuente che possiede solo redditi sostituiti dall’Imu, tra l’altro, non è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi. Viene poi precisato quale è il criterio da adottare in caso di beni locati per una sola parte del periodo d’imposta e quale trattamento si riserva all’abitazione principale.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.