IMU, sventato il rischio di pagare la seconda rata 2013

Dopo accese discussioni, è stato finalmente convertito in legge il Decreto IMU-Bankitalia, ovvero il D.L. n. 133 del 30.11.2013, che ha previsto la cancellazione della seconda rata dell'IMU 2013 per una serie di immobili, tra cui abitazione principale (non di lusso) e fabbricati rurali strumentali, salvo l'obbligo di pagare entro il 24 gennaio scorso la mini-IMU nei Comuni che hanno deliberato aliquote più alte di quella standard. La legge di conversione del decreto è la Legge n. 5 del 29.01.2014 pubblicata nel Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 29.01.2014. Con la conversione in legge è stato scongiurato in extremis (il decreto legge era ormai in scadenza) il rischio, per gli italiani che non hanno pagata la seconda rata dell'IMU per il 2013, di tornare a versarla.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.