• Senza categoria

ISEE: la riforma si allontana

Il nuovo ISEE, anche noto come “riccometro 2.0”, è stato sottoposto ieri 31 gennaio all’esame del Consiglio dei Ministri, ma non ha trovato ancora il via libera. Il provvedimento, infatti, richiede un nuovo passaggio al Consiglio di Stato (per ratificare l’“esenzione” per Trento e Bolzano) e l’invio del testo al parere delle Commissioni parlamentari. A rendere più complicata la decisione del Consiglio dei Ministri sono state sicuramente le pressioni dei partiti politici, oltre che questioni di opportunità politica considerata la scadenza ormai così vicina del Governo stesso e la così grande portata della riforma dell’ISEE. Il nuovo ISEE, infatti, cambierebbe radicalmente i criteri di accesso ai servizi sociali agevolati.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.