Iva 10% sulla manutenzione periodica della caldaia

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato ieri 4 marzo la Risoluzione n. 15/E/2013 in cui fornisce chiarimenti circa la corretta aliquota IVA da applicare alla manutenzione ordinaria degli impianti di riscaldamento relativa alla revisione obbligatoria periodica. In particolare, è stato precisato che se tali impianti sono installati in “fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata”, siano essi condomìni o case private, l’aliquota IVA da applicare è il 10 per cento. L’agevolazione, inoltre, non è applicabile ai contratti aventi ad oggetto, oltre alla manutenzione ordinaria, anche prestazioni ulteriori, quali ad esempio la copertura assicurativa della responsabilità civile verso terzi, per le quali non sia indicato un corrispettivo distinto.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.