Legge di Stabilità 2014: per le società agricole ripristinate le agevolazioni fiscali

La legge n. 147/2013 (c.d. “Legge di stabilità 2014”), pubblicata sulla G.U. n. 302 del 27.12.2013, conferma l’agevolazione fiscale prevista per la piccola proprietà contadina anche dal 1° gennaio 2014, introducendo una specifica eccezione all’abrogazione generalizzata di tutte le agevolazioni sulle imposte di registro relative alla compravendita di immobili. Anche nel 2014, quindi, i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali (comprese le società agricole) potranno acquistare terreni agricoli e fabbricati pertinenziali pagando l’imposta catastale dell’1%. L’imposta di registro ordinaria per l’acquisto di terreni agricoli scenderà invece dall’attuale 18% al 12%. Viene ripristinata inoltre, la facoltà, per le società di persone e di capitali che svolgono esclusivamente attività agricola, di optare per la determinazione del reddito su base catastale anziché in base al bilancio.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.