Manovra di Ferragosto 2011: deroghe alle leggi sul lavoro, compreso il licenziamento

Nell’emendamento governativo al D.L. n. 138/2011 approvato dalla Commissione Bilancio del Senato il 04.09.2011, vengono introdotte due modifiche sostanziali in materia di contratti aziendali. La prima modifica dà validità “erga omnes” a tutti gli accordi aziendali che siano stati sottoscritti da sindacati rappresentativi dalla maggioranza dei lavoratori: l’estensione non vale più soltanto per quelli precedenti all’accordo interconfederale del 28 giugno, ma anche per quelli successivi a quella data e per quelli futuri. La seconda modifica, invece, consente agli accordi aziendali di operare anche in deroga a disposizioni di legge.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.