Mercato immobiliare meno negativo

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi ieri 24 settembre presso la sede centrale dell’Agenzia delle Entrate, sono stati diffusi i dati del mercato immobiliare del secondo trimestre dell’anno 2013. I dati segnano una decelerazione del trend negativo, con una flessione degli scambi del 7,7% rispetto allo stesso periodo del 2012. I dati sono contenuti nella Nota trimestrale Omi (Osservatorio mercato immobiliare) relativa al periodo aprile-giugno 2013, che disegna la mappa delle cessioni immobiliari nel nostro Paese; in testa tra le grandi città meno “investite” dal trend negativo.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.