Mutui, più agevolazioni per le giovani coppie

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 209 di venerdì 6 settembre 2013, il decreto n. 103 del 24 giugno scorso sull’aggiornamento della disciplina del "Fondo per l’accesso al credito per l’acquisto della prima casa da parte delle giovani coppie o dei nuclei familiari monogenitoriali". Il decreto conferma il limite di 200.000 euro per i mutui ammissibili alla garanzia del Fondo, ma dovrà essere cambiato il riferimento al tasso di interesse al quale saranno sottoscritti. In particolare, dal prossimo 21 settembre, quando entreranno in vigore le modifiche, si terrà conto di un livello di interessi "non superiore al tasso effettivo globale medio sui mutui pubblicato trimestralmente dal ministero dell’Economia". Resta il requisito dell’età dei richiedenti, che deve essere non superiore a 35 anni, ma il reddito complessivo massimo ai fini Isee è ora elevato da 35.000 a 40.000 euro e verrà data priorità a coloro che non hanno un contratto a tempo indeterminato. Ampliato da 90 a 95 metri quadri, poi, il limite massimo di superficie che deve avere l’immobile da adibire ad abitazione principale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.