Non serve piu’ il collegio sindacale per le srl con capitale inferiore a 50000 euro

Abolizione dell’obbligo di nominare l’organo di controllo o un revisore unico per le srl con un capitale sociale non inferiore a quello minimo stabilito per le società per azioni, fermo restando tale obbligo negli altri casi previsti dal c.c.
Lo prevede il decreto competitività dl. 91/2014 convertito in legge e in attesa di essere pubblicato in gazzetta.
L’obbligo rimane solo nel casi previsti dall’art. 2477 C.C. comma 3, e cioè quando la srl:
 a) é tenuta alla redazione del bilancio consolidato;
b) controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti;
c) per due esercizi consecutivi ha superato due dei limiti indicati dal primo comma dell’articolo 2435-bis, totale attivo 4.400.000 euro, ricavi delle vendite 8.800.000, 50 dipendenti in media occupati durante l’esercizio .
 
L’abolizione dell’obbligo è per le società una giusta causa per revocare il mandato conferito ai sindaci e revisori in carica.
 
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.