Non solo interventi per l’occupazione nel Decreto lavoro

Il c.d. "Decreto lavoro", D.L. n. 76/2013, convertito nella Legge n. 99 del 9 agosto 2013 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 196 del 22 agosto, contiene non solo interventi per promuovere l’occupazione, ma anche alcune misure fiscali. Il previsto incremento dell’aliquota IVA ordinaria dal 21% al 22% è rinviato al prossimo 1° ottobre. Dal periodo d’imposta 2013, la misura dell’acconto Irpef aumenterà dal 99% al 100%, mentre quella dell’acconto Ires passerà dal 100% al 101%, con effetto in sede di versamento della seconda o unica rata. Dal 1° gennaio 2014, le sigarette elettroniche e le relative parti di ricambio subiranno un’imposta di consumo del 58,5% e saranno vendibili anche nelle tabaccherie. Sono estesi anche al 2016 gli incentivi fiscali per le investimenti in start up già previsti per il triennio 2013-2015 (detrazione Irpef del 19% o deduzione Ires del 20% delle somme investite).
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.