Nuovi parametri per le parcelle degli avvocati

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 77 di ieri 2 aprile il testo del decreto del ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 che aggiorna i parametri per la determinazione giudiziale dei compensi degli avvocati. I nuovi parametri entrano in vigore da oggi e si rendono applicabili nel caso di liquidazione delle spese in giudizio, oppure quando manca l’accordo tra cliente e legale o anche quando il compenso non è stato determinato in forma scritta. Per una causa di valore medio (15mila euro), si segnala un aumento medio delle parcelle del 130%, da 2.100 a 4.835 euro: è l’effetto dei rincari previsti un po’ per tutte le fasi di giudizio, da quella di studio a quella decisionale, passando per quelle di introduzione e di trattazione.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.