Pec: nessun obbligo per le imprese in via di cancellazione

Con Circolare 2 dicembre 2013, n. 3664/C, il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiarito che l’obbligo di iscrizione dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) al registro delle imprese, non si applica nel caso di imprese individuali soggette alla cancellazione dal registro delle imprese. Per il Ministero, secondo un’interpretazione letterale dell’ art. 5, comma 2, D.L. n. 179/2012, l’obbligo di comunicazione grava unicamente sulle "imprese attive", rimanendo, quindi, escluse le imprese in fase di cancellazione. Di conseguenza, non si applicherà neanche il relativo procedimento sanzionatorio.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.