• Senza categoria

Perdite su crediti, novità in UNICO SC 2014 per banche e assicurazioni

Una delle numerose novità del modello UNICO Società di capitali 2014 riguarda il quadro RF, in particolare con riguardo alla disciplina contenuta nell’articolo 106 del Tuir, revisionato dalla Legge di stabilità 2014. Tale legge, infatti, ha previsto per banche, assicurazioni e altri intermediari finanziari, il ritorno della deducibilità ai fini Ires e Irap in 5 anni delle svalutazioni e perdite su crediti verso la clientela e non realizzate mediante cessione a titolo oneroso. Quelle realizzate mediante cessione a titolo oneroso, invece, sono deducibili integralmente nell’esercizio in cui sono rilevate in bilancio. Le suddette disposizioni si applicano dal periodo d’imposta in corso al 31.12.2013. A tal fine, nel quadro RF, sono evidenziati, rispettivamente, l’ammontare delle eccedenze deducibili delle svalutazioni e perdite su crediti (variazione in aumento, RF25) e la quota costante imputabile al reddito dell’esercizio delle svalutazioni e delle perdite su crediti (variazione in diminuzione, RF41).
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.