Previdenza dei professionisti: il contributo integrativo al 5% all’esame del Parlamento

Il disegno di legge Lo Presti riguardante la previdenza dei professionisti consente l’aumento del contributo integrativo
La Commissione Lavoro della Camera ha licenziato il disegno di legge che prevede l’innalzamento del contributo integrativo (da applicare in fattura a carico del cliente) fino ad un massimo del 5% da parte degli enti previdenziali che adottato il sistema di calcolo contributivo. Il provvedimento sarà in Aula il 27 giugno; la Lega Nord ha preannunciato la presentazione di un ordine del giorno per legare questo aumento ad un adeguamento anche della contribuzione soggettiva.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.