Professionista con segretaria part-time, sì all’Irap

Confermando un principio ormai consolidato nella giurisprudenza, la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 7609 del 2 aprile 2014, ha precisato che il professionista che abbia alle proprie dipendenze una segretaria part-time deve pagare l’Irap in quanto si configura il presupposto dell’autonoma organizzazione. La pronuncia assume rilievo alla luce delle previsioni contenute nella “Delega fiscale”, che attribuisce al Governo il compito di chiarire la definizione di autonoma organizzazione ai fini Irap, tra l’altro, dei professionisti, “adeguandola ai più consolidati principi desumibili dalla fonte giurisprudenziale”.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.