Proroga per le agevolazioni sulle ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico

La legge di Stabilità conferma sino alla fine del 2015 le detrazioni Irpef del 50% sulle ristrutturazioni edilizie , del 50% sui mobili e sui grandi elettrodomestici e quella Irpef e Ires del 65% sui lavori per il risparmio energetico qualificato.
Per i lavori verdi sulle parti comuni condominiali, il bonus del 65% è stato prorogato dal 30 giugno 2015 al 31 dicembre 2015, eliminandolo definitivamente dal 2016.
Estesa la detrazione Irpef e Ires del 65% anche alle spese sostenute nel 2015 per le schermature solari esterne degli edifici e per gli impianti di climatizzazione invernale con generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, come la legna da ardere, il pellets, il cippato, il mais.
Queste due nuove agevolazioni funzionano con le stesse regole e procedure previste per il bonus del 65%, quindi, con la comunicazione all’Enea entro 90 giorni dalla fine del lavori e col bonifico parlante.
 
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.