Spesometro, i professionisti spingono per un nuovo rinvio

Le associazioni di professionisti cominciano ad inviare le prime richieste palesi di proroga dell’invio delle comunicazioni relative allo speso metro, la cui prima scadenza, per i contribuenti IVA con obbligo mensile, cade il 12 novembre. Per i professionisti, tale termine sarebbe improponibile e in contraddizione con lo Statuto del contribuente, che prevede un minimo di 60 giorni tra l’emanazione dei provvedimenti attuativi ed il termine entro cui assolvere l’adempimento. Alcuni Ordini territoriali hanno già avviato la raccolta di firme per formalizzare la richiesta.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.