Studi di settore 2011, controlli in sede

Gli uffici dell’Agenzia delle Entrate sono impegnati da qualche giorno in accessi brevi, precisi e circostanziati sugli studi di settore relativi al periodo d’imposta 2011 per riscontrare elementi probatori idonei al fine di eventuali rettifiche, senza basasi solo su Gerico. I funzionari accedono nella sede dell’impresa e rilevano, innanzitutto, una serie di dati sulla struttura aziendale: chi è il legale rappresentante, il personale dipendente presente al momento dell’accesso, quali sono i localo destinati all’esercizio dell’attività e l’eventuale presenza di beni strumentali rilevanti. Quindi, invitano il contribuente ad esibire i documenti fiscali, contabili ed extracontabili. Tali controlli non sono rivolti solo ai contribuenti che sono risultati non congrui e/o non coerenti, bensì prescindono dal risultato dichiarato.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.