Studi di settore: approvati i correttivi anticrisi 2011

La Commissione degli esperti ha approvato ieri i correttivi anticrisi 2011 agli studi di settore, che tengono conto della fase recessiva attuale, e ha dato anche il via libera all’introduzione di correzioni agli indicatori di coerenza e di normalità economica. Tra i correttivi approvati, quelli “specifici” per l’autotrasporto, quelli “congiunturali di settore”, quelli “congiunturali individuali”, quelli ad hoc per i professionisti, che tengano conto della riduzione delle tariffe e dell’aumento dei casi in cui il professionista non sia riuscito ad incassare per intero il compenso pattuito. Ora l’esame dei correttivi spetta alla Sose (Società per gli studi di settore), che dovrà effettuare le dovute distinzioni per comparti e aree geografiche. Le specifiche tecniche dei correttivi anticrisi, che dovranno essere inserite in Gerico, dovrebbero essere approvate entro il 15 maggio 2012.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.