Studi di settore, nuove specifiche tecniche

Con Provvedimento direttoriale del 17 luglio, che sostituisce il precedente provvedimento del 13 giugno 2013, l’Agenzia delle Entrate ha approvato nuove specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore contenuti nei modelli che costituiscono parte integrante di Unico 2013. In particolare, per 8 studi inerenti l’attività degli agenti di commercio (VG61A, VG61B, VG61C, VG61D, VG61E, VG61F, VG61G, VG61H), le specifiche tecniche sono state modificate per adeguare l’errore bloccante del quadro C, relativo all’anno di attività, che deve essere minore o uguale del periodo d’imposta. Con il medesimo provvedimento, inoltre, sono stati corretti alcuni refusi presenti nelle istruzioni per la compilazione dei modelli per la comunicazione.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.