• Senza categoria

TARES 2013, la rata di dicembre può slittare al 2014, ma non per la maggiorazione

Il Dipartimento delle Finanze, con la Risoluzione n. 9/DF pubblicata ieri 10 settembre e relativa alla Tares, ha precisato che il versamento dell’ultima rata della Tares 2013 si può sdoppiare, perché i Comuni possono far slittare il versamento ai primi mesi del 2014, ma non possono ritardare i pagamenti della maggiorazione statale di 30 centesimi a metro quadro, che devono comunque avvenire entro il 16 dicembre 2013. Il versamento deve avvenire con modello F24 o con il bollettino postale approvato appositamente con Decreto MEF 14.05.2013, escludendo quindi gli strumenti automatici come MAV e RID.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.