Tassazione rendite finanziarie, aumento a partire da luglio

Tra gli obiettivi del Governo Renzi volti ad agevolare le imprese è previsto, da maggio, un taglio del 10% dell’Irap, la cui copertura arriverà, però, da un aumento dal 20% al 26% della tassazione sulle rendite finanziarie (ad eccezione dei BoT). Una delle ipotesi che si sta facendo strada per consentire agli operatori finanziari di adeguarsi alla novità è quella che prevede l’aumento della tassazione sulle rendite solo a partire da luglio, non prima. Le differenti tipologie di redditi e di strumenti finanziari interessati dall’aumento della tassazione richiedono, infatti, ben più dei 50 giorni di tempo che si avrebbero altrimenti da adesso fino al 1° maggio.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.