Ultimo giorno per la proroga di Ferragosto

Con la proroga di Ferragosto, gli adempimenti fiscali e i versamenti in F24 in scadenza dal 1° al 20 agosto possono essere eseguiti fino al 20 agosto senza maggiorazioni (articolo 3-quater del decreto legge 16/2012). Tale scadenza interessa i versamenti delle imposte, i contributi Inps e altre somme a favore dello Stato, delle Regioni e degli enti previdenziali. Nello specifico, le persone fisiche, le società di persone e gli enti equiparati, che esercitano attività per le quali sono stati approvati gli studi di settore dovranno effettuare il versamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni Unico e Irap 2014 in un’unica soluzione o come prima rata con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Analogamente, i contribuenti titolari di partita Iva dovranno versare il saldo dell’Iva 2013 derivante dalla dichiarazione annuale unificata, maggiorato dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16 marzo – 16 giugno 2014, con l’ulteriore maggiorazione dello 0,40% nel caso abbiano saltato la prima chiamata del 7 luglio.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.