UNICO SC 2014 con semplificazioni

Il modello Unico 2014 per le società di capitali, approvato con provvedimento del 31 gennaio scorso, ha recepito le semplificazioni annunciate nella conferenza stampa dell’Agenzia delle Entrate del 3 luglio scorso. In particolare, sono stati inseriti due nuovi prospetti nel quadro RS. Il primo riguarda la possibilità di comunicare nella dichiarazione dei redditi i dati e le notizie relativi alle minusvalenze di ammontare complessivo superiore a 5 milioni di euro, derivanti da cessioni di partecipazioni che costituiscono immobilizzazioni finanziarie realizzate, oltre che i dati e le notizie relativi alle minusvalenze e alle differenze negative indicate all’articolo 109, comma 3-bis, del Tuir, di ammontare superiore a 50mila euro, derivanti da operazioni su azioni o altri titoli negoziati in mercati regolamentati. Il secondo prospetto del quadro RS riguarda la comunicazione del mutamento, parziale o totale, dei criteri di valutazione adottati nei precedenti esercizi. L’ultima semplificazione riguarda, infine, l’abolizione del quadro EC, utilizzato, fino al periodo d’imposta 2012, per indicare i dati relativi al riallineamento dei valori civili e fiscali.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.