Variazioni colturali, pronto l’elenco dei comuni interessati

Il 27 dicembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate con l’elenco delle particelle di terreno che nel 2014 hanno subito variazioni colturali rispetto a quanto censito nella banca dati del Catasto terreni. I dati sono consultabili online, sul sito dell’Agenzia delle entrate, sezione Cosa devi fare – Aggiornare dati catastali e ipotecari – Variazioni colturali,oppure presso gli uffici provinciali – territorio delle Entrate e presso i Comuni interessati, nei sessanta giorni successivi alla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. I soggetti che dovessero riscontrare incoerenza nell’attribuzione della qualità di coltura, possono presentare una richiesta di rettifica in autotutela, compilando il modello disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate. La richiesta di autotutela non sospende però i termini per il ricorso, che potrà essere presentato alla Commissione tributaria provinciale competente per territorio, entro 120 giorni dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Comunicato dell’Agenzia.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.