Verifiche negli studi al via entro il prossimo 30 aprile

Entro il prossimo 30 aprile partiranno circa 3.000 verifiche da parte della Guardia di Finanza, che saranno concluse entro la fine dell’anno e che riguarderanno gli studi dei professionisti, in particolare quelli che prestano consulenza giuridico – tributaria nei confronti di contribuenti medio – grandi. I controlli verranno svolti per mettere alla luce "fenomeni evasivi posti in essere non solo dagli stessi consulenti, ma anche da contribuenti che si sono avvalsi delle loro prestazioni professionali per trasferire all’estero somme provento di evasione o per realizzare complesse forme di frode o elusione fiscale". A prevederlo è la direttiva emanata dal Comando generale della Guardia di Finanza ai reparti.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.