Voluntary disclosure: il fac-simile del “waiver” in versione definitiva

E’ pronta la versione definitiva del fac-simile del "waiver", l’autorizzazione che i contribuenti che intendono usufruire della procedura di collaborazione volontaria devono rilasciare agli intermediari finanziari esteri perché possano inviare all’Agenzia delle Entrate tutti i dati e le informazioni riguardanti le attività oggetto della procedura. Il modello, pubblicato assieme alle istruzioni, accoglie le osservazioni degli operatori del settore e dei professionisti a seguito della consultazione pubblica relativa alla bozza pubblicata il 30 aprile 2015 sul sito delle Entrate. L’autorizzazione, in generale, ha efficacia fino alla data di estinzione della relazione bancaria o, se anteriore, fino alla data di attuazione di accordi che consentono un effettivo scambio di informazioni tra lo Stato di stabilimento dell’intermediario finanziario e l’Italia, ai sensi dell’articolo 26 del Modello OCSE di convenzione contro le doppie imposizioni.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.