Voluntary disclosure, oggi riprende l’iter alla Camera

Riprende oggi in Commissione Finanze alla Camera l’iter di approvazione del disegno di legge sulla voluntary disclosure. La scadenza del 30 settembre 2014 indicata nei primi disegni di legge depositati in Parlamento per permettere di "regolarizzare" le posizioni dei contribuenti chiamati alle dichiarazioni dei redditi relative al 2013 è ormai non più valida, essendo slittata l’approvazione della legge. Gli operatori, pertanto, ora guardano ad un termine finale fissato al 31 dicembre 2014, sempre che sia riesca a risolvere la problematica relativa all’autoriciclaggio.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.