Voluntary disclosure, primo sì della Commissione Finanze

La Commissione Finanze della Camera ha dato il primo via libera agli emendamenti al disegno di legge sulla nuova voluntary disclosure per il rientro dei capitali dall’estero e per l’emersione del nero "nazionale". Ora il testo si appresta a passare il testo all’Aula. Il futuro reato di autoriciclaggio punirà «chiunque sostituisce o trasferisce denaro, beni o altre utilità provenienti da delitto non colposo». Viene eliminata dalla norma l’espressione «fuori dai casi di concorso nel reato», che per decenni ha rappresentato un salvacondotto per il reale beneficiario delle operazioni di ripulitura.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.