Voluntary disclosure, ricomincia l’iter parlamentare

Questa settimana riprenderà alla Camera l’esame del disegno di legge che punta a disciplinare la «voluntary disclosure». Dopo aver ottenuto il via libera delle Commissioni parlamentari della Camera (Affari costituzionali , Bilancio, Lavoro, Politiche Ue, Questioni regionali) ed un parere favorevole dal Ministero della Giustizia (condizionato però al fatto che vengano attuati interventi correttivi sull’autoriciclaggio), il testo del ddl sul rientro dei capitali dall’estero (atto AC 2247) ricomincia il suo iter parlamentare. In particolare, tornerà alla VI Commissione Finanze per la discussione dei pareri, per poi essere trasmesso alla Camera.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.